ICT-Prospacersirmifida inform
23.10.2015

Dell acquisisce EMC2


Nasce la più grande società privata di IT al mondo

 

E’ la più grande acquisizione di sempre nel settore IT, per valore della transazione. Dell infatti ha offerto 67 Mld$ per l’acquisizione di EMC2 , che ha un valore di capitalizzazione di 50 Mld$.

L’operazione costerà a Dell 33,15 $ per azione di cui 24,05 in contanti ed il resto in tracking stock (titoli specializzati, legati all’evoluzione in borsa del valore dell’azione) di VMware, società controllata da EMC2, che da sola ha un valore di capitalizzazione di 34 Mld$.

Mentre è previsto un rapido processo di integrazione fra Dell ed EMC2 , VMware, leader mondiale nelle soluzioni di virtualizzazione e che recentemente ha virato decisamente verso tecnologie di abilitazione al Cloud, continuerà a operare come azienda indipendente e quotata.

A guidare la fusione fra Dell ed EMC2 e a crederci fortemente è Michael Dell, con il suo fondo MSD Partners e con l'alleato Silver Lake, che ha avuto un ruolo di primo piano nella mega operazione.

La transazione dovrebbe chiudersi nel secondo o nel terzo trimestre dell'anno fiscale di Dell che termina a febbraio 2017. "La combinazione di Dell e EMC2 permetterà il rilascio di soluzioni potenti per le imprese", ha dichiarato Michael Dell, che guiderà in prima persona il nuovo aggregato, come ha fatto d’altronde fino ad oggi con Dell, operando anche scelte finanziarie coraggiose come il delisting dal Nasdaq.

Dell è impegnata da tempo a diversificare il suo business, lasciando al passato la caratterizzazione di PC Company basata sulla sola vendita diretta, e puntando sul mercato Enterprise e in particolare su Server, soluzioni per i data center e software. L’offering di EMC2 , che è il caso di ricordare non si limita allo Storage, si combina perfettamente con l'offerta di Dell, che diventerà così un Global Player, con un offering che spazia dai Server ai Client, al software, alle infrastrutture di rete, alla sicurezza.